Come ho comprato un Mac a 20 anni

Durante gli ultimi mesi ho maturato la necessità di comprare un nuovo computer. 

Con l’avanzare della didattica online e del mio lavoro, il vecchio pc – tra l’altro non personale – era troppo datato e non reggeva nemmeno Teams.
Un altro fondamentale punto da considerare è che avevo bisogno di un computer calibrato per lo sviluppo di applicazioni iOS, o in generale che avesse un processore tanto potente da permettermi di programmare senza stress. 

Quindi ho valutato le mie esigenze e cosa il mercato avesse da offrirmi, facendo sempre i conti in tasca. Il risultato è stato che adesso ho un Macbook Pro da 16 pollici.

Ho deciso di investire a 20 anni per un computer che so che durerà a lungo e so che, in futuro, mi restituirà i soldi che ho investito. 

Ovviamente ho dovuto lavorare sodo, mettere soldi da parte per svariati mesi e rinunciare a tanti piccoli sfizi per accumulare una somma decente da permettermi un Mac.
Ciononostante la mia posizione di studente è corsa in mio favore.

Grazie ad UNiDAYS sono stata in grado di comprare un Macbook Pro con il 10% di sconto, aggiungere l’assicurazione per danni Apple Care scontata al 20% e ricevere in regalo un paio di AirPods!

Mica male! 

Tutto quello che ho dovuto fare è confermare il mio stato da studente tramite l’email istituzionale sul sito di UniDays, recarmi in un Apple Store e proseguire all’acquisto. Ma è possibile anche usufruire dell’offerta comprando dal loro sito.

Grazie ad Unidays, ho risparmiato circa 300 euro dal Mac e 90 euro di Apple Care. Inoltre ho ricevuto in omaggio le AirPods senza pagare nulla.
Questa opportunità è usufruibile da tutti gli studenti universitari che vogliono acquistare un Mac o un iPad.

Io ho speso di più perché ho acquistato un Macbook Pro (che più si sposava con le mie necessità), ma ecco un altro esempio di acquisto:

Il modello base di Macbook Air, con il 10% di sconto costerà €1100, compreso di AirPods.

Se non siete fan del Mondo Apple, UNiDAYS offre sconti anche per altre marche:

Queste offerte non sono limitate al mondo della tecnologia, ma anche all’abbigliamento (riservando sconti per Adidas, Shein, MyProtein, Under Armour, Asos…) e ad abbonamenti digitali (come Apple Music, Amazon Prime, N26, Groupon…).

Photo by Sincerely Media on Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto