Idee regalo di San Valentino per universitari

Mancano 10 giorni alla fatidica festività che ormai non è più costretta da stupide costruzioni sociali: San Valentino è la festa degli innamorati, e tutti possono esserlo.

Diciamocelo chiaramente: è solo un modo per dimostrare affetto a qualcuno a cui si vuole bene, che sia un amico, una mamma o il proprio cane. Per questo motivo, fare un regalo nel giorno degli innamorati al proprio collega di lavoro non è poi così underground come si pensa, non più almeno.

E allora perché non cogliere l’occasione per alleggerire un giorno di sessione invernale al quel povero cucciolo bastonato di uno studente universitario?

Cioccolato, stronzate di Tiger, caffè che non sia del discount…ci vuole davvero poco per far felici noi universitari. Soprattutto se passiamo tre quarti della giornata chiusi in una stanzetta buia e fredda, in compagnia di una copertina e un paio di penne mangiucchiate.

  • Se vuoi andare sul classic, una scatola di intramontabili Baci Perugina farà sicuramente la sua bella figura:
  • Se ti senti in vena di fare un regalo più personalizzato, sappi che esiste una tazza a tema per ogni corso di studio, queste sono ad hoc per ingegneri, informatici, matematici e chimici (alcune sono anche termiche!):
  • Se la persona in questione proprio non ne vuole sapere di lasciare il suo antro per prendere un po’ d’aria, allora presentati a casa sua con un gioco da tavolo e qualche birra. Non gli avrai fatto togliere la tuta che indossa da una settimana, ma almeno si sarà svagato:
  • E se è un tipo freddoloso a cui non piacciono i giochi da tavolo, allora un plaid in flanella con una bevanda calda creerà il perfetto match per scogliere anche i cuori più freddi:
  • Nel caso in cui non si lava da un po’e vuoi farglielo capire senza ferirlo troppo, il set di bath bomb colorate non solo lo invoglierà a togliersi quel tanfo da dosso, ma lo aiuterà a rilassarsi con un bel bagno vaporoso:
  • Se la fine della sessione è ancora lontana, e proprio non è il caso di distrarsi dai libri (nemmeno per la dolce metà), un set di quaderni può sembrare un regalo stupido e senza valore, ma nasconde un tenero gesto d’amore. Significa “lo so che devi studiare, e non voglio farti perdere tempo. Ma quando userai questi quaderni, pensami.
  • Per lo studente in sessione, ma che usa solo materiale digitale, i quaderni non serviranno. Per questa particolare tipologia sembra impossibile trovare un regalo adatto, dato che hanno già tutto. In realtà, accontentarli è più facile di quel che sembra, basterà ricordarsi che sono comunque degli universitari, e quindi sicuramente consumatori seriali di caffè!

    Non importa come lo preferisce, se decaffeinato perché oppure non dorme la notte, se con la schiuma o semplice latte macchiato, il momento del caffè (che per un universitario arriva circa ogni tre ore), è sacro. E magari una caffettiera nuova non gli dispiacerà!

Ps. Potrebbe essere una buona scusa per condividere un caffè e fare due chiacchiere!

  • Non importa che sia un amante dei dolci o del salato, l’importante è che riesca a ritagliare una serata per voi due, all’insegna di un bel film e schifezze. Staccare la spina è fondamentale in sessione, e ancora di più è importante saperlo fare bene e con chi farlo!

Quindi: vietato parlare di esami, sessione, segreteria studenti e qualsiasi cosa relativa all’università. Scegliere un bel film, prendere coperte e cuscini, e preparare pop corn, waffle o crepes a piacere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto